COME LAVORO

Primo appuntamento

Visita medica generale

La dottoressa Marcolongo ti sottopone a una visita completa per valutare il tuo stato fisico, per escludere altre patologie e conoscere eventuali patologie correlate a problematiche già presenti o altamente probabili. In questo modo è possibile fissare una chiara situazione clinica di partenza.

Esame impedenzometrico

Serve a valutare la composizione corporea. È un esame non invasivo e senza controindicazioni per chiunque, anche se hai protesi o pacemaker. In 10 minuti registra la quantità di acqua nel corpo, di massa magra e massa grassa e fornisce dati sul peso ideale della singola persona e sul suo metabolismo basale, ovvero quante energie consuma a riposo.

Piano terapeutico

Con la dottoressa Marcolongo concordi il peso adatto a te e come raggiungerlo in più tappe, così da affrontare assieme i momenti più impegnativi. Individuate e correggete subito possibili false aspettative o frustrazioni e focalizzate eventuali fattori di rischio, per esempio cardiovascolari o metabolici, per poi scegliere la tua dieta alimentare.

Eventuale test intolleranze alimentari

Se lo desideri e con un costo a parte, puoi richiedere il test delle intolleranze alimentari. È un prelievo di sangue capillare del tutto indolore. Collegato alla tua storia, aggiunge un tassello nel delineare il quadro alimentare di riferimento.

Amici del peso

Per raggiungere e mantenere il tuo peso forma serve di certo una dieta alimentare gradita, costruita sulle tue specificità. È poi bene abbinare un po’ di attività fisica, non per forza in palestra o con accaniti del fitness. Trenta minuti di passeggiata al giorno sono perfetti. Ci si arriva un poco alla volta.

Se nel tuo caso è utile il supporto alla dieta alimentare tramite farmaci anoresizzanti o farmaci anti-obesità, sappi che la dottoressa Marcolongo è in grado di prescrivere anche la terapia farmacologica.

Inoltre, può prescrivere integratori e fitoterapici che aiutano a depurare, a combattere la ritenzione idrica, a stimolare il metabolismo e a contribuire al mantenimento di normali livelli di glucosio e lipidi nel sangue.

Attenzione!

Quando il peso diventa eccessivo, e magari l’età avanza, dal peso possono dipendere una serie di conseguenze pericolose come ipertensione, infarto, sovraccarico delle articolazioni, artrosi da sovraccarico dell’anca e del ginocchio, infertilità, influenze sul ciclo mestruale per le donne. Sono situazioni possibili da contenere o evitare.

Intervieni subito con l’aiuto della dottoressa Marcolongo.